• Problematiche dell'apprendimento - differenze adulto/bambino.

    Citazione Originariamente Scritto da erni1967 Visualizza Messaggio
    Sarebbe interessante approfondire come ti poni nell'insegnamento da zero ad un 20enne-30enne-40enne.
    Ciao Erni
    i principi di base sono gli stessi, ovviamente l'approccio Ŕ differente e anche la strada per farli acquisire dall'allievo.

    L'adulto ha altre problematiche, prima di tutto la paura e a differenza del bambino il contesto Ŕ fondamentale.
    Molto importante il campo scuola, purtroppo alcune stazioni non sono organizzate al meglio sia per volontÓ che per logistica, mettendo in difficoltÓ sia l'allievo che il maestro
    Anche il contesto Ŕ importante per muovere correttamente i primi passi: Neve fresata, terreno uniforme, pianeggiante o leggermente pendente sfociante in salita, ampio, recintato e magari con bel sole e temperatura mite poco affollato

    Immaginate di dover imparare a nuotare: due ipotesi

    1)Piscina, acqua calda, corsia esterna con bordo a portata di mano, altezza massima 150cm
    2)Mare, acqua freddina, fondale ciottoloso che "sprofonda" dopo pochi passi e con onde

    Ovvio che le differenze in questo caso sono ENORMI, ma anche per un principiante sciatore piccole variazioni del contesto, per noi insignificanti, sono comunque ENORMI

    In tutti gli allievi (adulti e bambini) le abilitÓ motorie giÓ acquisite "riemergono" nell'apprendimento della nuova disciplina.
    Per esempio uno skater bravino, non appena salirÓ sullo snowboard dopo pochi minuti sarÓ in grado di scendere e fare curve senza alcun problema
    Idem persone che sanno pattinare non avranno problemi a muovere i primi passi con le assi ai piedi

    Diverso Ŕ il caso di persone che invece arrivano da un regime sedentario e comunque non atletico (che aihmŔ sono la maggioranza)
    In questo caso insisto molto sul muovere i primi passi solo con uno sci calzato, poi via via inserire anche il secondo

    Ogni allievo Ŕ diverso dall'altro e un metodo unico non esiste, nell'adulto per˛ inisisto anche sulla "scaletta" ...se uno non fa la scaletta come potrÓ "tenere" una diagonale?!?!
    come potrÓ attraversare la pista per arrivare a prendere la prima seggiovia?

    Dopo il primo obiettivo che Ŕ quello di stare in piedi su un "qualcosa" che si muove, il secondo passaggio sarÓ CONTROLLARE LA VELOCITA'; e qui si introduce lo spazzaneve
    Come per i bimbi la mia idea Ŕ che se si riesce a frenare correttamente sulla massima pendenza, molto facile sarÓ l'approccio alle curve
    Per arrivare a questo prima faccio fare discese normali, poi altre con apertura variabile (in questo modo l'allievo apprende il collegamento tra divaricazione delle code e velocitÓ), poi piano piano con riferimenti che si allontanano via via dalla massima pendenza.

    Massima attenzione poi al passaggio dal campo primi passi, al primo impianto.
    Non dare niente per scontato, spiegare BENE come funziona l'impianto, pericoli, trucchi etcetc

    ATTENZIONE: per tutti quelli che portano un amico/a sulla neve per la prima volta

    Sono di parte, lo so, NON PORTATELI CON VOI..... fate un piccolo sacrificio e piuttosto i primi giorni fateli seguire da un maestro.
    Ogni giorno faccio lezione a qualcuno che inizia e che Ŕ in vacanza con un gruppo di sciatori giÓ esperti
    Dico sempre al malcapitato:" Ascoltami, LORO ti diranno di andare con loro, IO ora ti dico di dire di NO e di rimanere su questa pista facile o quest'altra facile uguale...ma TU andrai lo stesso con LORO"
    Puntualmente questa cosa si verifica, alcune volte li trovo a bordo pista che scendono a piedi, altre volte in infermeria.... oppure, come una ragazza dello scorso inverno, spaventati a morte appendendo al chiodo gli sci, al 3░ giorno.
    Lo sciatore esperto purtroppo non si rende conto delle difficoltÓ di un principiante, per lui tutte le piste sono uguali, ma per il malcapitato alle prime armi ogni piccola variazione Ŕ in realtÓ un ostacolo ENORME
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Spazzaneve-Parallelo di Base-Alla base di ogni tecnica iniziato da erni1967 Visualizza Messaggio Originale