• Ski4people incontra MATTEO ZILLA



    Per molti sciatori la “linea” è esclusivamente il miglior tracciato di discesa, quella elegante ed estetica. Per il rocciatore è la via, il percorso di risalita. Per la geometria è un iniseme di punti. Per chi ama la dieta è semplicemente un’ossessione.
    Per Matteo la linea è di più: è l’insieme dei punti con i quali si realizza un disegno che poi diventa serigrafia di uno sci e, quindi, il disegno che sarà chiamato a tracciare molte linee sui pendii di tutto il mondo. Perché Matteo è un grafico, un designer ma è anche uno sciatore. È una persona che ha messo la sua passione nella professione e viceversa e, così facendo, ha vinto il concorso che Moment ha lanciato quest’anno, concorso che aveva come obiettivo il disegno della serigrafia per un nuovo paio di sci.
    Ed ecco che passione e professione si uniscono…ed ecco a voi MATTEO ZILLA!
    Senti Matteo, iniziamo con una parte molto seria e “montanara” . Come sei diventato uno sciatore? Da dove nasce la tua passione?
    Devo ringraziare per tutto la mia famiglia, dato che anche loro appassionati di sci e di montagna.

    Cosa pratichi quando scii? Sei solo un freerider, ami anche il park, non disdegni la pista…insomma..COME SCII?
    Pratico il freeride da circa sette anni. Il park mi piace come idea ma non lo pratico molto perchè preferisco essere libero nel scegliere la mia linea e non obbligato da chi disegna kick, rail ed altro. La pista…insomma, non mi lamento. Possiamo dire che adoro la neve e quindi dove c'è la neve vado!!

    Quali località frequenti?
    La mia località preferita è Santa Caterina Valfurva, poi di solito Svizzera, Piemonte e quando riesco America o Canada(purtroppo solo una volta) [ndr: GRAZIE A DIO!!!]

    Raccontaci un po’ la tua rastrelliera:modelli di sci, scarponi etcetc
    ho diversi modelli di sci: uno per il park (salomon) uno da discesa (volkl) due da alpinismo (ski trab) un rossignol allmountain tiwn tip (S5 126-96-119 altezza 178) due moment (un ruby 141-111-129 altezza 180) e l'altro moment è quello disegnato da me (140-123-135 altezza 178) [NDR: voglio pure io lo sci disegnato d me!!!Anzi, disegnato da Lui per me!] Scarponi Dalbello Voodoo e un vecchissimo modello di scarponi dal'alpinismo che sinceramente nn ricordo!!! racchette nuove le fat can verdi e nere

    Cosa cerchi nei materiali che acquisti?
    qualità, comodità e prestazioni

    Passiamo ad una parte invece molto più legata alla tua “vita professionale” che poi ti ha portato a vincere il concorso di Moment… Come sei entrato nel mondo del design?
    Anche in questo caso è merito della Famiglia. Tutta la mia famiglia ama l'arte quindi fin da piccolo sono sempre andato a vedere musei mostre ect…una volta arrivato al liceo ho scelto di fare l'artistico e diciamo che la mia vita da designer inizio il primo giorni di liceo artistico.

    cosa disegni di solito?
    Non ho un soggetto specifico, disegno quello che vedo o quello che attira la mia attenzione

    Quale studio ti ha influenzato nella tua crescita visuale e culturale??? (parliamo di stile di designer)
    La pop art, sopratutto Andy Warhol è quello che mi ha influenzato di più, specialmente nell'abbinamento dei colori e il concetto che l'arte può essere utilizzata per fare pubblicità.

    cosa è per te un logo?
    logo: un'immagine che raffigura un concetto (vedi, io non sono bravo con le parole e mi è più facile esprimermi con il disegno)

    Come nasce un logo?
    L’idea di un logo nasce da una ricerca, dall’approfondimento, dalla ricerca di stimoli e idee…la grafica segue!

    Da cosa si parte (idea? concetto? testo su carta?), come si sviluppa (bozzetti?), come si prototipizza prima, e realizza poi (strumenti?)?
    si parte da un'esigenza di poter comunicare un messaggio o concetto. si sviluppa prima facendo una ricerca poi c'è la bozza su carta ed in fine lo si realizza attraverso il computer con illustrator e photoshop.

    Chi sono le tue fonti di ispirazione? Vita reale? Letteratura? Film? Internet?
    per me è la vita reale la fonte di ispirazione, poi ovviamente internet da una mano sopratutto per capire la cultura di altri paesi

    L'uso così massivo del pc nella grafica cosa ha apportato???
    il computer ha aiutato il mondo del design ma il problema e che la carta e penna da molti viene scartata.

    Passiamo all’unione dello sci e del lavoro, della passione, dell a “LINEA” e di design dello sci (cos ache ti ha poi fatot vincere il concorso Moment) . . .come si disegna una serigrafia?
    serigrafia è una tecnica di stampa e viene realizzata attraverso dei telai(tessuti) posizionati sul supporto e poi steso il colore sul telaio.

    Quanta concorrenza hai "sgominato"?
    sono stati presentati 60 progetti.

    Nella tua vita “normale” ti piacerebbe diventare uno ski designer?
    subito!!!! dove???'quando inizio?

    Descrivici un po’ il tuo progetto: fonte di ispirazione, step di lavoro, tempo dedicato…
    l'ispirazione diciamo che mi è venuta guardandomi in giro, vivendo a roma ho deciso di raffigurare la città caotica e inquinata. infatti sugli sci ho raffigurati una città che emana fumo e in alto alla città c'è raffigurato un uccellino che parla e dice moment come segno di liberazione, per poter riavere la propria natura (la neve).

    Vincere un concorso ti ha dato più "notorietà" ?
    diciamo di si...grazie al concorso ho dipinto in un negozio di sci a domodossola (gvm shop)

    Cosa differenzia il disegno di una serigrafia da un’altra attività?
    mmm....auhauhhaua....la cosa bella della serigrafia e che viene impressa sul supporto quindi è difficile che il disegno scompaia.

    se tu non fossi stato uno sciatore, avresti potuto vincere lo stesso?
    secondo me no....

    Guardandoti in giro…lo sci più bello e quello più brutto!
    (risata) beh dipende anche che tipo di sci vuoi cercare!!!poi se uno sceglie lo sci in base alla grafica diciamo che nn ha capito molto [NDR: BRAAAVO!!!!]

    La montagna, il design, il paesaggio: integrabili tra loro?
    SI!!! sono campi che sono integrabili fra loro!

    La nostra intervista finisce qui e…

    mi lasci uno spazio per un ringraziamento?
    voglio ringraziare la mamma che mi spinge nelle mie scelte anche se non mi capisce!!!

    E con il ringraziamento alla mamma…S4p è felice di avervi presentato MATTEO ZILLA, vincitore del concorso di MOMENT!
    Commenti 5 Commenti
    1. L'avatar di matteo
      matteo -
      Grazie mille!!!!!
    1. L'avatar di dolomitika
      dolomitika -
      Complimenti a Matteo!
    1. L'avatar di nick66
      nick66 -
      grande Matteo... complimenti...
    1. L'avatar di erni1967
      erni1967 -
      E adesso Matteo ti aspettiamo nel posto che non esiste
    1. L'avatar di maxrm
      maxrm -
      è sempre bello avere un punto di vista dal "dentro".