• Nascita del progetto OUT OF

    "Se amate lo sci pensate alle infradito"

    Mio fratello e io abbiamo cominciato a sciare seriamente piuttosto tardi, io avevo quattordici anni,da allora è cominciata una passione che non è mai finita e brucia forte adesso mentre sono davanti a un pc a scrivere queste righe.

    OUT OF in action



    Le passioni che nascono a quest'età non sono come le altre, sono più invasive, le vivi in modo acritico e integralista, quando vedevo un video di un pro che dice: “ski is my life” io pensavo “certo anche per me”, anche se nella vita si deve campare e io di sci non ci campavo nemmeno nei sogni più esotici.
    Lo sci non era la mia vita, ma un vizio che mi potevo concendere abbondantemente grazie alla fortunata condizione di studente.
    Quando parlavo con qualcuno che aspetta una settimana o due sperando di trovare un po' di neve e magari uno sprazzo di sole mi veniva un nodo allo stomaco... era questo il mio futuro?

    OUT OF in action



    Ecco così nasce il progetto Out Of, dalla voglia di fare qualcosa che potesse tenere lo sci e la montagna al centro delle nostre vite, io ero specializzando in Design, mio fratello Federico oltre ad aver sempre avuto un innato fiuto commerciale era già laureato in fisica e specializzando in ottica quantistica, da qui l'idea (sua) di produrre maschere da sci.
    Insieme siamo riusciti a coprire a costo zero tutti gli ambiti indispensabili per la nascita di un marchio, quindi sviluppo prodotto, comunicazione, marketing e gestione economica e
    commerciale.
    In certi campi non abbiamo le competenze di altri forse, ma abbiamo un punto di forza, noi realizziamo prodotti per noi stessi, quindi sappiamo esattamente cosa chiedere ai nostri prodotti e se facciamo una cavolata ce ne accorgiamo subito.
    Sembra scontato, ma non lo è affatto, non crediate che nelle altre aziende sia necessariamente così, in tanti casi le palle da golf le fa un surfista e le tavole da surf un ciclista e via dicendo... ma accidenti io sono uno skier, perché mai dovrei disegnare robot per la cucina o depilatori elettrici? Io voglio progettare roba da sci, lo so fare meglio, non ce n'è di c... ecco.
    Sin dall'inizio abbiamo concentrato le energie sullo sviluppo prodotto, le pubblicità che trovate sulle riviste con tutta probabilità sono state fatte in una o due ore dal sottoscritto la sera prima dell'ultimo giorno utile, mentre per sviluppare una nuova maschera ci mettiamo mesi e sicuramente ci buttiamo sempre l'anima.

    Uno dei modelli di OUT OF



    La maschera è un elemento molto importante dell'attrezzatura e può cambiare una giornata di sci da così a così, specialmente in condizioni di meteo avverso; i prodotti Out Of sono quindi pensati per essere qualitativamente e funzionalmente al top, costando un po' meno degli altri prodotti di pari livello.

    Spero di avere occasione in seguito di parlare in modo esaustivo delle caratteristiche di una maschera e di che differenze ci sono tra una maschera da 30 euro e una da 200, quello che vorrei far capire è che tutte le nostre maschere sono fatte per avere il massimo.

    Non si tratta di compromessi, ma di prodotti a livello pari o superiore ai migliori marchi (spesso anche molto più cari) attualmente sul mercato; prodotti per cui abbiamo lavorato veramente tanto in fase di sviluppo e che stanno dando i loro frutti.

    Lo scorso febbraio Out Of ha esposto per la prima volta all'ISPO trovando un riscontro
    estremamente positivo grazie proprio al valore dei nostri prodotti, dall'anno prossimo quindi Out Of comincerà a essere distribuita “globalmente”.

    Lo stand OUT OF



    Durante quest'ultima stagione, al quarto anno dalla nascita del marchio, abbiamo venduto circa 9000 maschere, il sottoscritto ha spostato una marea di scatole, spedito centinaia di pacchi e risposto a centinaia di mail, il tutto è motivo di grande soddisfazione, peccato solo che io sia alla terza uscita sugli sci, di cui una sola con neve buona.

    E io che mi immaginavo sempre sulla neve a fare il gallo con le mie supermaschere!


    Quest'anno godetevi le nostre maschere anche per me e mi raccomando, se amate lo sci non buttatevi in business legati allo sci, vi consiglio le infradito o i materassini gonfiabili!

    Ciao a tutti
    Roberto
    Commenti 7 Commenti
    1. L'avatar di Simone
      Simone -
      Grande consiglio Roberto!
    1. L'avatar di FODOMA
      FODOMA -
      Bello davvero
    1. L'avatar di eletto
      eletto -
      bell'articolo roby!! e complimenti a voi per le fantastiche maschere, da un possessore della prima ora...
    1. L'avatar di Annabell
      Annabell -
      Ho letto il tuo articolo con estremo interesse: devo assolutamente provare una tua maschera!.bravo!
    1. L'avatar di aml961
      aml961 -
      Bello e interessante l'articolo, da felice possessore di una maschera Out-of non posso che confermane la qualità.
    1. L'avatar di il donda
      il donda -
      mi permetto di riportare la mia esperienza
      sono entrato in contatto con il progetto out-of grazie alla "pubblicità" su altri lidi
      il design mi piaceva molto ed ho comprato una mind
      la qualità si attesta veramente ad altissimi livelli
      l'ho trovata da subito comodissima, ha una visibilità che non avevo mai riscontrato nelle precedenti maschere da me possedute
      ed anche in situazioni difficili non mi ha MAI dato il minimo problema

      insomma, un'ottimo prodotto ad un prezzo incredibilmente appetibile

      il punto dolente è però, a mio avviso, il servizio clienti
      un paio di mesi dopo aver comprato la maschera (con lente persimmon) mi è venuta voglia di comprare un'ulteriore lente polarizzata
      ho provato a contattare i due proprietari, ma non ho ricevuto risposta
      pazienza, abito a milano, hanno una rete di distribuzione, mi rivolgo direttamente ai rivenditori

      ho chiesto a tre rivenditori di milano e nessuno aveva la lente in casa
      ho chiesto se era possibile ordinarla e due dei negozi mi hanno risposto che ultimamente avevano provato a fare ordini poco tempo prima, ma non avevano più ricevuto risposta dalla out-of
      il terzo ha provato ad ordinarla, ma dopo un mese non avevo ancora saputo nulla

      ho lasciato perdere, e continuo a godermi la maschera con la lente persimmon e basta
      tutto questo è successo l'anno scorso, più o meno in questo periodo

      la mia impressione, leggendo opinioni qua e la, è che la out-of sia "esplosa" in pochissimo tempo
      grazie ad un prodotto di altissima qualità e ad un passaparola non indifferente
      e che i due proprietari si siano trovati impreparati davanti ad una tale mole di lavoro

      spero veramente (e lo spero per la out-of, perchè se lo merita) che siano riusciti a ovviare a questi problemi
    1. L'avatar di FODOMA
      FODOMA -
      Hai fatto bene a segnalarlo, anche perchè una critica costruttiva e pacata come la tua credo non possa che essere utile a Roby

      ( e magari hai visto mai che non ti risolve anche il problema ! )