• La Vetrina

  • Manuela Moelgg e Ski4People - Incontro con l'atleta

    Campionessa di umiltà

    Ski4people incontra Manuela Moelgg grazie al nostro forumista Tutmosi, alias Luca, che ha avuto modo di parlare con l'atleta durante il recente soggiorno presso il Residence della famiglia Moelgg.

    Questo il racconto di Luca:
    "La scorsa settimana sono stato in Alto Adige per lavoro.
    Sono stato fortunato: quello che dovevo fare mi ha impegnato un tempo inferiore al preventivato.
    In realtà ho dato fondo a tutte le mie abilità informatiche, ho accelerato di brutto e comunque la fortuna mi ha assistito.
    Così mi è rimasto tempo per sciare.

    Alloggiavo a San Vigilio di Marebbe presso il Residence Moelgg.
    Moelgg vi dice qualcosa?
    Esatto: è il residence dei fratelli Manfred e Manuela Moelgg.
    Manfred era in Giappone per delle gare, Manuela era a casa, ho colto l'occasione per parlarci: è davvero una cara ragazza, buona e gentile.
    Ho anche fatto qualche pista con lei: da paura ragazzi, lei andava in scioltezza io a bomba e nonostante questo sulla Hernegg mi dava metri su metri ad ogni curva."


    L'amico e forumista Luca ha avuto il tempo per un bel poster autografato da Manuela





    Continua Tutmosi:
    "Abbiamo sciato insieme la mattina di lunedì.
    Per dare l'idea della bontà della persona basti dire che me l'ha proposto lei la sera di domenica mentre parlavamo nella sala Lounge (almeno credo si chiami così) del residence davanti ad una buona birretta io, tisana lei.
    Così la mattina alle 08.30, puntualissimo, sono alla sala della sera precedente.
    Dopo qualche s arriva anche lei.
    Miara, Col Toron, Rara e su fino al campanone.
    Lei: - Che pista vuoi fare?
    Io: - Scegli tu!
    Lei: - Hernegg va bene?
    E ci inviamo.
    E' stata un'esperienza bellissima e comica allo stesso tempo: lei in scioltezza tra i muri della pista ad affrontare curve su curve su curve con un'eleganza e una leggiadria memorabili.
    Io dietro a tuuutta, cercando di non distanziarmi troppo, cercando di non cadere, ecc.
    Poi risaliamo e andiamo in direzione Alpen, che confesso essere la 2a pista preferita dell'intero comprensorio (la 1a è la Ried).
    E anche da questo si può intuire il carattere della ragazza: non credo che una campionessa come lei si perda tra piste semplici tipo Alpen ma visto che la sera l'avevo citata come una delle mie preferite, probabilmente se l'è ricordata e ci siamo andati.
    Di nuovo al campanone e giù fino a San Vigilio ma almeno in queste piste ho potuto avvicinarla, affiancarla e parlarci per lunghi tratti dato che la più difficile del lotto è la Col Toron (R).
    Arrivati a San Vigilio andiamo per Bronta e Pedegà a farci una Erta.
    Sono circa le 11.30, è tempo di riportarla indietro.
    Felicissimo."



    Condividiamo l'impressione avuta da Luca, umiltà e bontà fuori dal comune per Manuela Moelgg, che ringraziamo per questo regalo a e soprattutto ringraziamo il nostro forumista Tutmosi per questo splendido racconto e per il bellissimo poster autografato.
    Commenti 2 Commenti
    1. L'avatar di Pat
      Pat -
      MITICI !! Bella soddisfazione per Manuela, che da quel giorno avrà potuto dire:"Ho sciato con Luca di skpeople!"
    1. L'avatar di tutmosi3
      tutmosi3 -
      In effetti mi ha supplicato di farle l'autografo ma non avevo materiale del forum da autenticare.


      Ciao
  • L'angolo dello skiwriter - a cura di Fabio Bottonelli

  • Osservatorio