Salve a tutti, sono nuovo del forum, comincio subito con esporre il mio problema.
Lo so sono un pò in anticipo rispetto la stagione però..., premetto che non sono uno sciatore provetto anzi..., ho imparato a sciare ad 11 anni (inizi anni 80) , il mio maestro è stato mio padre, a quel tempo andava tutto bene non serviva il maestro (secondo Lui)... a desso ne pago le conseguenze.
premetto che dagli 11 anni ai 46 attuali non ho sempre sciato anzi....diciamo che per quelle volte che sciavo anche in posizione arretrata mi andava bene, non avevo nessuno da seguire e quindi facevo tutto con calma e tranquillità.
Le cose sono cambiate negli ultimi 2 anni, da quando ho avviato mia figlia allo sci (naturalmente con maestro), ora stare dietro a lei mi è faticoso e doloroso (non che non ci riesca), questo a causa della mia posizione sbagliata sullo sci, rimanendo seduto o in posizione arretrata inevitabilmente vado a sovraccaricare i muscoli femorali (parte frontale) e la tibia, tra l'altro quest'inverno pure il ginocchio non mi rispondeva a causa del dolore, conseguentemente anche la sciata non è sicura perchè spesso le punte vibrano,
Chiedo a voi esperti se c'è qualche esercizio da fare (prima di andare a sciare) perchè mi permetta di spostare il peso a valle e non a monte ritrovandomi seduto, oppure se prendendo riuscirei a correggere questo mio errore di posizionamento.
Grazie mille per l'aiuto che mi darete.